Sostegno all’agrinido della natura agri-infanzia – San Ginesio (MC)

Sabato e domenica 26 e 27 agisto 2017 – San Ginesio, Vallato, Provincia di Macerata, Marche

Ripartiamo alla volta di San Ginesio, questa volta siamo diretti all’Agrinido della Natura, presso l’azienda agricola La Quercia della Memoria, anche qui il terremoto del 30 ottobre 2016 ha lasciato profonde ferite in questo territorio, ma con estremo coraggio e determinazione Franco e Federica continuano a portare avanti il loro sogno di uno spazio di crescita a misura di bambino e di natura: Agrinido della Natura, Agri-Infanzia.
Noi portiamo il nostro contributo consegnando le piadine regalateci da Artigianpiada di Rimini.

Sono in corso i lavori di sistemazione della parte esterna, un nuovissimo playground in legno di castagno predisposto da Artbox di Firenze che verrà inaugurato venerdì 8 settembre, uno spazio, come lo definisce Federica di Luca, resiliente e condiviso per una comunità ferita ma che vuole tornare a crescere e prosperare, partendo proprio dai più piccoli!

Siamo stati accolti in una grande famiglia, un allegro viavai di persone, esperienze, vite e storie che confluiscono in questo spazio magico, ricco di vitalità e speranza che viene a poco a poco colorato…
Nel tardo pomeriggio ho modo di vedere di persona quali sono stati gli effetti del sisma, come esista una realtà ante-terremoto e post-terremoto, un istante che ha fissato tutte le parti gravemente lesionate ed inagibili in un immobile istante…
Parlando con Franco e Federica scorgo nei loro occhi, oltre l’innegabile stanchezza di una settimana di grandi lavori, la luce e la volontà di andare avanti, nonostante tutto e tutti, una consapevolezza maturata in questo difficile anno che si nutre anche della precisa volontà di condivisione e partecipazione di questo progetto di rinascita!

Io posso solo ringraziarli della loro splendida accoglienza e dell’esperienza che mi hanno regalato, per tutto quello che stanno facendo per continuare anche loro a mantenere vivo questo magnifico territorio nel parco dei Sibillini…
Grazie